Torna agli Artisti    Chiudi

Aldo Frosini

Biografia:

Discendente da una famiglia di decoratori, fin da piccolo Frosini č attratto dal colore e si avvicina alla pittura grazie alla conoscenza di Enzo Bozzoli. Dopo un'iniziale periodo di formazione presso la scuola d'arte serale di Fabio Casanova, nel 1941, il pittore appena diciassettenne si iscrive all'istituto d'arte di Firenze studiando con i professori Giuseppe Lunari, Alberto Caligiani e Carlo Guerrini. In questo periodo fiorentino stringe amicizia con Marcello Lucarelli e Jorio Vivarelli. Negli anni cinquanta ottiene la cattedra di disegno al liceo scientifico di Pistoia e si avvicina ai pittori del Cenacolo pistoiese: Agostini, Bugiani, Cappellini e Mariotti che frequentano il suo studio in via Castel Cellesi. Nel 1957 a Viareggio tiene la sua prima personale. Negli anni cinquanta e sessanta partecipa a numerose esposizioni a Pistoia, Firenze, Padova e a Marsala. Negli anni '80 frosini intreprende un viaggio in Russia e il contatto con l'arte russa gli fa riscoprire la vena bizantino-orientale presente nel romanico pistoiese. Le opere di questo momento si incentrano oltre che sulle "Tele romaniche", su temi compositivi quali le "Impalcature" e le "Cittā".
   
Immagine Opera
1995
Romanico