Torna agli Artisti    Chiudi

Alberto Caligiani

Biografia:

Nato in Maremma, Caligiani si trasferisce a Pistoia, dove la famiglia aveva interessi economici, all'etā di quattro anni. La sua formazione artistica avviene pressochč da autodidatta in quanto frequenta per un solo anno, il 1910, i corsi dell'Accademia di belle arti di Firenze. A Pistoia si lega a Nannini e Innocenti e con loro entra in contatto con Viani, Rosai e Lega. Dall'amicizia con Viani scaturisce l'accostamento alla xilografia, partecipa nel 1913 alla "Mostra del Bianco e Nero" a Pistoia e si avvicina al gruppo della rivista spezzina "L'Eroica". Ha appena il tempo di partecipare alla III esposizione internazionale della Sessione Romana del 1915 quando č costretto a partire per il Carso. Tornato dal fronte, con una grave malattia polmonare, si sposta tra Pistoia e Firenze, partecipando al dibattito artistico vivo in entrambe le cittā. Nel 1926 partecipa alla "I Mostra del Novecento Italiana" a Milano e si afferma in campo nazionale alla XV Biennale di Venezia. Verso la fine degli anni venti si avvicina alle tematiche care al gruppo dei pittori pistoiesi Agostini, Bugiani, Cappellini, e Mariotti, prediligendo i paesaggi della campagna toscana interpretati attraverso un singolare recupero dell'impressionismo. Con gli artisti del Cenacolo partecipa alla "I Mostra Provinciale" del 1928. Intorno all ametā degli anni trente si trasferisce definitivamente a Firenze, dove si dedica all'insegnamento presso l'Istituto d'arte di Porta Romana e prende parte a numerose edizioni della Quadriennale Romana e della Biennale di Venezia. (Biografia tratta da "Arte del Novecento a Pistoia", ed. Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia)
   
Immagine Opera

Natura morta orizzontale
Immagine Opera

Autoritratto
Immagine Opera

Fiori
Immagine Opera

Volto di fanciulla
Immagine Opera

Natura morta
Immagine Opera

Natura morta
Immagine Opera
1937
Paesaggio sull'Appennino pistoiese