Torna agli Artisti    Chiudi

Mario Nigro

Biografia:

Il nome di Mario Nigro è legato alla vicenda del MAC. Il "Moviemtno Arte Concreta", fondato a Milano nel 1948, promuoveva un 'arte che attingeva a forme e colori di autonoma elaborazione, visti non come astrazione dalla natura. Fra i promotori, con Munari e Soldati, c'era Gillo Dorfles, allora pittore oltre che critico. Fu lui a presentare, nel 1951, la prima personale del giovane artista approdato dalla Toscana a Milano. Nigro s'impose con una pittura di geometrica tessitura e rapporti dinamici di colore piatto, molto visina alla lezione olandese di Van Doesburg, ma carica di energia vitale. Questa energia evolve negli anni Cinquanta in griglie strettissime con verdi acidi, gialli lampeggianti, interventi di rosso: una svolta in direzione optical (linea alla quale egli, forte delle sue lauree in Chimica e Fisica, dedicherà anche saggi teorici).Il dilagare dell'informale mise poi in ombra i protagonisti del MAC. Nigro proseguì in una sua ricerca di spazi sempre più essenziali.(Notizie tratte da Rai International online)
   
Immagine Opera
1951
Senza titolo
Immagine Opera
1955
Spazio totale
Immagine Opera
1955
Spazio totale n. 18 simultaneità ritmiche
Immagine Opera
1961
Vibrazioni simultanee